Kodak presenta EKTRA, uno smartphone con pretese fotografiche avanzate

kodak

28 October 2016

By T4 Team

Kodak presenta EKTRA, uno smartphone con pretese fotografiche avanzate

admin/ October 28, 2016/ News/

Eastman Kodak Company è una multinazionale nota al grande pubblico con il nome di Kodak.
Si associa a questo marchio, fino alla prima decade degli anni 2010, la produzione di pellicole per macchine fotografiche analogiche; come dimenticare un famosissimo spot pubblicitario degli anni 90.
La società nasce alla fine del 19’ secolo quando il fondatore George Eastman introdusse attraverso le sue pellicole la fotografia anche ai non professionisti con il motto “Voi premete il pulsante, noi facciamo il resto”.
Con la diffusione in massa anche a livello professionali di fotocamere digitali il mercato analogico è andato in crisi. Nel 2012 Kodak cessa definitivamente la produzione di pellicole fotografiche e apparecchiature fotografiche per il consumo di massa.

Kodak non ha mai smesso di esistere, negli ultimi anni si è concentrata nei settori della fotografia digitale, diagnostica medica per immagini, e prodotti per la stampa.
Ha annunciato che vuole rientrare nel mercato consumer con un prodotto con un nome che ricorda delle macchine fotografiche degli anni 40.
EKTRA è un mix tra smartphone e macchine digitali compatte con funzionalità che si possono trovare in dispositivi semiprofessionali.

In nuovo device ricorda le macchine fotografiche degli anni 40/50 con un rivestimento posteriore in similpelle, e monta un obiettivo da 21Mpx F2.0 che sporge lievemente dal lato posteriore. Questa soluzione tecnica può essere scomoda se si tiene in tasca ma è indispensabile per la qualità dei sensori che si vogliono montare.

Non mancano gli automatismi della fotocamera tipici di uno smartphone ma nei menù si possono trovare regolazioni avanzate. Selezione dei diaframmi, tempi e ISO. Acquisizione delle immagini in HDR e moltissime altre modalità di scatto come: macro, sport, notte e paesaggio. Immancabile la possibilità di registrare video in 4K. Lo smartphone monterà un sistema operativo derivato da Android Marshmellow con pochissime personalizzazioni e con la possibilità di aggiornamenti futuri già pianificati.

Ci saranno funzionalità extra dedicate per questo smartphone. Applicazioni per lo sviluppo ed elaborazione delle immagini ed un servizio di stampa foto attraverso il quale sarà possibile ricevere direttamente a casa in una classica busta gialla Kodak i propri scatti su carta fotografica.

Alcune caratteristiche tecniche: un display Full HD da 5’’, un processore deca-core, 3GB di RAM, memoria interna da 32 GB espandibile con microSD fino a 128 GB. Batteria da 3.000 mAh. Sarà presente anche il jack da 3,5 mm e il classico supporto per laccio da polso.
Non mancherà una fotocamera anteriore è da 13 Mpx.
Saranno inoltre disponibili sul mercato tutta una serie di custodie in stile vintage che richiamano il mondo della fotografia.

Questo dispositivo ibrido farà breccia nei cuori di fotografi nostalgici con cui potranno avere tra le mani un buon dispositivo, oppure iPhone 7 e i nuovi dispositivi targati Google, Pixel e Pixel XL, saranno i prossimi devices dedicati alla fotografia amatoriale? Dipenderà tutto dal prezzo finale e se il marchio Kodak è rimasto nei cuori e nella mente dei consumatori.